Annunci · Avvisi · Comunicati · Fotografie · IMBC · Preghiere · Senza categoria · sodalitium

31 Dicembre * Te Deum *

In rendimento di grazia

Te Deum Laudamus

Te Deum laudamus * Te Domine Confitemur.

Te æternum Patrem * omnis terra veneratur.

Tibi omnes Angeli: * tibi Cæli et universæ Potestates.

Tibi Cherubim et Seraphim, * incessabili voce proclamant:

Sanctus Sanctus * Sanctus Dominus Deus Sabaoth.

Pleni sunt cœli et terra, * majestatis gloriæ tuæ.

Te gloriosus, * Apostolorum chorus.

Te Prophetarum * laudabilis numerus.

Te Martyrum candidatus * laudat exercitus.

Te per orbem terrarum * sancta confitetur Ecclesia.

Patrem * immensæ majestatis.

Venerandum tuum verum, * et unicum Filium.

Sanctum quoque: * Paraclitum Spiritum.

Tu Rex gloriæ, * Christe.

Tu Patris * sempiternus es Filius.

Tu, ad liberandum suscepturus hominem, * non horruisti Virginis uterum.

Tu, devicto mortis aculeo, * aperuisti credentibus regna cœlorum.

Tu, ad dexteram Dei sedes * in gloria Patris.

Judex * crederis esse venturus. (Qui si genuflette).

Te ergo, quæsumus, tuis famulis subveni, * quos pretioso sanguine redemisti.

Æterna fac cum Sanctis tuis, * in gloria numerari.

Salvum fac populum tuum, Domine, * et benedic hereditati tuæ.

Et rege eos * et extolle illos usque in æternum.

Per singulos dies, * benedicimus te.

Et laudamus nomen tuum in sæculum * et in sæculum sæculi.

Dignare, Domine, die isto * sine peccato nos custodire.

Miserere nostri, Domine, * miserere nostri.

Fiat misericordia tua, Domine, super nos, * quemadmodum speravimus in te.

In te, Domine, speravi, * non confundar in æternum.

V. Dominus vobíscum.

R. Et cum spíritu tuo

Oremus

Deus cuius misericórdiæ non est numerus et Bonitatis infinítus est thesáurus, piíssimæ majestati tuæ pro collátis donis grátias ágimus , tuam clementiam exorántes, ut qui peténtibus postuláta concédis, eósdem non déserens, ad præmia futura dispónas. Per Dominum…

Te lodiamo, o Dio, te confessiamo Signore.

Te eterno Padre, tutta la terra ti adora.

Te gli angeli tutti,Te i cieli e tutte le potestà.

Te i cherubini e i serafini, con incessante cantico acclamano:

Santo, Santo, Santo è il Signore Dio degli eserciti.

Pieni sono i cieli e la terra della tua maestà sovrana.

Il coro glorioso degli Apostoli,

la veneranda schiera dei Profeti,

lo sfolgorante esercito dei Martiri cantano le tue lodi.

Per tutta la distesa della terra, la santa Chiesa ti confessa,

o Padre nella tua immensa maestà,

con Colui che è veramente il tuo unico Figlio, degno di adorazione,

con lo Spirito Santo nostro Consolatore.

O Cristo,Tu sei il re della gloria,

Tu l’eterno Figlio del Padre.

Tu incarnandoti per liberare l’uomo non disdegnasti di scendere nel seno di una Vergine.

Dopo aver vinta la morte, apristi ai credenti il regno dei cieli.

Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre.

Tu ritornerai un giorno, lo crediamo, a giudicare la terra.

Te dunque, preghiamo: soccorri i tuoi servi, che hai redenti col tuo sangue prezioso.

Fa’ che siamo ammessi con i tuoi santi alla gloria eterna.

Salva, o Signore, il tuo popolo e benedici la tua eredità.

Guida i tuoi figli e falli giungere all’eternità.

Ogni giorno esaltiamo i tuoi benefici.

E noi cantiamo la gloria del tuo nome, oggi e sempre e in tutti i secoli.

Degnati, Signore, di preservarci in questo giorno da ogni peccato.

Abbi pietà di noi, Signore, abbi pietà di noi.

Vegli su di noi la tua bontà, Signore, poiché in te abbiamo messo la nostra speranza.

In te, o Signore, è la mia speranza; che io non resti confuso in eterno.

RSS
Facebook
Google+
http://www.oratoriosantambrogiombc.it/2019/12/31/31-dicembre-te-deum/
Twitter