Annunci · articoli · Avvisi · Devozione · Fotografie · IMBC · Immacolata · Preghiere · sodalitium

11 Febbraio – Apparizione di Lourdes “eiusdem Virginis apparitionem celebrantes”

II Punto. Nella liturgia troviamo queste parole: « …eiusdem Virginis apparitionem celebrantes,… celebrando noi l’apparizione della medesima Vergine,… ».

Leggiamo con attenzione pia e meditiamo il racconto delle mirabili apparizioni.

Quattro anni dopo la definizione dogmatica dell’Immacolata Concezione della beata Vergine, sulla sponda del Fiume Gave, presso il borgo di Lourdes, nella diocesi di Tarbes in Francia, la stessa Vergine si fece vedere più volte nell’insenatura di una roccia nella grotta di Massabielle ad una fanciulla chiamata volgarmente Bernardetta, poverissima sì, ma ingenua e pia. La Vergine Immacolata appariva di aspetto giovane e benevolo e ricoperta di una veste e d’un velo bianco come la neve e cinta di una fascia celeste: una rosa d’oro ne adornava i piedi. Il primo giorno dell’apparizione, che fu l’11 febbraio 1858, insegnò alla fanciulla a far bene e con pietà il segno della Croce e, facendo scorrere nella mano la corona, che prima le pendeva al braccio, l’eccitò col suo esempio alla recita del santo Rosario, cosa che ripeteva pure nelle altre apparizioni. Ma il secondo giorno dell’apparizione, la fanciulla, temendo nella semplicità del suo cuore, un’insidia diabolica, getto sulla Vergine dell’acqua benedetta, ma la beata Vergine, dolcemente sorridendo, le si mostrò con volto ancora più benevolo. Nella terza apparizione, poi, invitò la fanciulla alla grotta per 15 giorni. D’allora le parlò più spesso e la esortò a pregare pei peccatori, a baciare la terra e a far penitenza: quindi le ordinò di dire ai sacerdoti che edificassero ivi una cappella e di venirvi con solenni processioni. Di più le ordinò di bere dell’acqua della fonte, che era ancora nascosta sotto la sabbia, ma sarebbe subito sgorgata, e di lavarsi con essa. Finalmente, la festa dell’Annunciazione, domandando la fanciulla istantemente il nome di lei che si era degnata di apparire tante volte, la Vergine, portate le mani sul petto ed alzati gli occhi al cielo, rispose: – Io sono l’Immacolata Concezione !

Crescendo la fama dei benefici, che si asseriva aver ricevuto i fedeli nella grotta, aumentò ogni dì più il concorso degli uomini attirati alla grotta dalla venerazione del luogo. Ond’è che il Vescovo di Tarbes, mosso dalla fama dei prodigi e dal candore della fanciulla, quattro anni dopo le Celebri apparizioni, dopo giuridica inquisizione dei fatti, riconobbe con sua sentenza che i caratteri dell’apparizione erano soprannaturali e permise nella stessa grotta il culto della Vergine Immacolata. Subito vi si edificò una cappella. Da quel giorno sono quasi innumerevoli le folle dei fedeli, che vi accorrono ogni anno per ragione di voto e di supplica dalla Francia, dal Belgio, dalla Spagna e da altre regioni d’Europa e fin dalle lontane Americhe ed il nome dell’Immacolata di Lourdes divenne celebre in tutto l’Universo. L’acqua della fontana, portata in tutte le parti del mondo rende la sanità agli infermi. E l’orbe cattolico, riconoscente di tanti benefici, vi ha eretto intorno meravigliosi monumenti sacri, innumerevoli vessilli, mandati là dalle città e dai popoli quali testimoni dei benefici ricevuti, formano nel tempio della Vergine una decorazione meravigliosa. In questa quasi sua dimora, Maria Santissima è venerata continuamente di giorno con preghiere, canti religiosi ed altre solenni funzioni: di notte invece con quelle sacre processioni, nelle quali turbe pressoché infinite di pellegrini, con ceri e torce sfilano cantando le lodi della Vergine. La Madonna di Lourdes è la devozione dei popoli, dei sacerdoti e dei Vescovi, dei Cardinali, degli stessi Sommi Pontefici, che l’hanno arricchita di ogni tesoro spirituale: Lourdes è un lembo di paradiso, dove si prega e si piange, si spera, si crede e si ama.

tratto da Temistocle Marini, I Santi e le Sante di tutto l’anno, Edizioni Paoline 1951, vol 1 pp. 278-280

RSS
Facebook
Google+
http://www.oratoriosantambrogiombc.it/2021/02/11/11-febbraio-apparizione-di-lourdes-eiusdem-virginis-apparitionem-celebrantes/
Twitter